Vini Lupi e i Migliori Vini della Liguria

I migliori vini della Liguria

In Liguria, sebbene il territorio sia in prevalenza montuoso e collinare, da secoli si coltiva la vite al fine di produrre un’ampia varietà di vini, e tra questi alcuni sono di pregio.

In particolare, tra i vitigni a bacca bianca spiccano il Vermentino, il Pigato, il Bianchetta Genovese, il Bosco, l’Albarola, il Lumassina, il Moscato ed il Rollo. Mentre i vitigni a bacca rossa più noti sono il Rossese, l’Ormeasco, il Granaccia, il Ciliegiolo, il Sangiovese ed il Barbera. Ma detto questo, quali sono i migliori vini della Liguria?

Migliori Vini della Liguria, i Vini Lupi

Ebbene, tra i vini liguri più noti ci sono quelli venduti dalla Società Agricola Lupi di Massimo Lupi che si trova in Provincia di Imperia, e precisamente a Pieve di Teco per un’offerta di prodotti che spazia dal Riviera Ligure di Ponente Pigato al Colline Savonesi Bianco ‘Vignamare’ e passando per il Riviera Ligure di Ponente Vermentino.

Il Grappa ‘Vignamare’, l’Ormeasco di Pornassio, il Passito ‘Passiu da Vinsa’, l’Ormeasco di Pornassio Superiore ‘Braje’. Ed ancora il Riviera Ligure di Ponente ‘Petraie’, il Riviera Ligure di Ponente Vermentino ‘Serre’, il Grappa ‘Braje’ e l’Ormeasco di Pornassio Sciac-tr.

Migliori Vini della Liguria, il Pigato

Il Pigato un vino dal colore giallo paglierino che caratterizzato da una notevole eleganza. Il prodotto invecchiato tende ad assumere un colore giallo dorato fermo restando che, salvo qualche eccezione legata a vinificazioni particolari, il Pigato in termini di invecchiamento non deve superare i tre anni.

Servito fresco, il Pigato ottimo con gli antipasti e con i piatti a base di pesce. Il suo sapore secco con profumi fruttati a polpa gialla e di macchia mediterranea.

Migliori Vini della Liguria, Riviera Ligure di Ponente Ormeasco

Il Riviera Ligure di Ponente Ormeasco un vino a Denominazione di Origine Controllata (DOC) la cui produzione consentita solo ed esclusivamente sul territorio della Provincia di Imperia.

Il Riviera Ligure di Ponente Ormeasco ha un colore tra il rosso ed il rubino vivo, e presenta un odore vinoso, gradevole e nello stesso tempo caratteristico. Il sapore asciutto e gradevole a fronte di una gradazione alcolica che non mai inferiore ad 11 gradi.

Migliori Vini della Liguria, il Rossese di Dolceacqua

Il Rossese di Dolceacqua, che detto anche più semplicemente Dolceacqua, un vino che viene prodotto nel ponente ligure andando ad interessare, in particolare, i seguenti comuni: San Biagio della Cima, Camporosso, Ventimiglia, Perinaldo, Vallecrosia, Dolceacqua e Soldano.

Il vino Rossese di Dolceacqua noto anche per essere stato il primo vino che, nel 1972, si basa per la produzione sul disciplinare D.O.C. Il vino Rossese di Dolceacqua presenta un colore che rosso rubino a fronte di un sapore fragrante e di un profumo fruttato e floreale.

Al consumo, il vino Rossese di Dolceacqua va di norma servito piuttosto fresco, e precisamente ad una temperatura attorno ai 15 gradi utilizzando calici non solo di medie dimensioni, ma anche di una buona larghezza della pancia al fine di permettere una sufficiente ossigenazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *